ClockTuner per Ryzen Funzionalità Descrizione

ПО ClockTuner per Ryzen (CTR) permette ad ogni utente di personalizzare il sistema con la massima efficienza energetica. Allo stesso tempo, il CTR è completamente automatizzato e non limita le azioni dell'utente. Il programma ha una sorta di intelligenza artificiale che aiuterà in ogni situazione e il sistema di protezione controllerà ogni passaggio in modo che i tuoi componenti non siano in pericolo. CTR è compatibile con tutte le schede madri socket AM4 nonostante i limiti artificiali di AMD.

Il principio di base di questo software è valutare la qualità di ogni CCX e regolare le frequenze individualmente. Prime95 con una serie di preset dedicati valuta la stabilità di ogni CCX. L'algoritmo di cambio di frequenza graduale con molte regole consente di selezionare la frequenza più stabile per tutti i CCX contemporaneamente senza disturbare il bilancio energetico tra CCX. Il CTR contiene anche un plug-in (opzionale) Maxon Cinebench R20 benchmark che ti permetterà di valutare i risultati dell'ottimizzazione.

Dopo aver avviato ClockTuner per Ryzen, il programma incontra l'utente con informazioni che eventuali manipolazioni (overclock o abbassamento della tensione) possono danneggiare il processore o la scheda madre.

ClockTuner per Ryzen Funzionalità Descrizione

La scheda principale e di lavoro si chiama MAIN, contiene tutte le informazioni sul processore, i controlli e le statistiche.

ClockTuner per Ryzen Funzionalità Descrizione

La parte superiore informa l'utente sul numero di CCX, core in essi, frequenza di ciascun core (3), temperatura CCD (1) e tag CPPC (2). Permettimi di ricordarti che i tag CPPC sono una sorta di indicatori di qualità fondamentale. С01 - è il numero di serie del kernel.

ClockTuner per Ryzen Funzionalità Descrizione

La prossima è l'area con le informazioni sui parametri energetici correnti del processore (PPT, EDC, TDC, CPU VID Voltage e CPU SVI2 Voltage). Il monitoraggio di questi parametri, così come il sistema di protezione, sono sempre attivi.

ClockTuner per Ryzen Funzionalità Descrizione
Al momento, è presente un bug che non consente di visualizzare il valore EDC corretto in una serie di scenari. A un certo valore, si ribalta. Ciò è dovuto a un bug nel microcodice, ovvero non riesco a risolverlo.

Il gruppo Impostazioni contiene tutte le impostazioni. Parliamo di loro in modo più dettagliato.

ClockTuner per Ryzen Funzionalità Descrizione

Tempo di ciclo - Determina la tempistica degli stress test per ogni ciclo. Più a lungo dura il ciclo, più preciso sarà il CTR.

CCX delta - la condizione per la cessazione dell'algoritmo di overclock o undervolt. È il valore della differenza di frequenza tra il miglior CCX e il peggiore CCX. Questo valore bilancia il carico energetico tra tutti i CCX. Ogni classe di processore (Ryzen 5, 7, 9, ecc.) Ha un significato diverso. Al primo avvio, il CTR suggerirà automaticamente l'opzione migliore. L'utente può anche personalizzare questo valore per i propri esperimenti.

Valori raccomandati:

  • Ryzen 5:25 MHz
  • Ryzen 7:25 MHz
  • Ryzen 9: 150-175 MHz per processori con suffisso X e 100-150 per processori con suffisso XT;
  • Ryzen Threadripper: 75-100 MHz

Modalità di test - determina il livello di carico che CCX riceve durante il CTR. Per la maggior parte degli utenti, AVX Light sarà ottimale. Non lasciarti intimidire dalla parola "AVX" nel titolo. I preset AVX appositamente progettati combinano una bassa temperatura della CPU e una diagnostica ad alte prestazioni per la minima instabilità del CCX durante l'overclock o l'undervolt.

Smart offset della frequenza iniziale - tecnologia che consente di risparmiare tempo durante l'overclock o l'undervolt. Il meccanismo di funzionamento è un offset intelligente "Frequenza di riferimento" relativo alle variabili CPPC. Supportato solo da Ryzen 9 3900X, Ryzen 9 3900XT, Ryzen 9 3950X, Ryzen Threadripper 3960X e Ryzen Threadripper 3970X.

Frequenza di riferimento È il valore della frequenza di base da cui inizierà il primo passo di accelerazione o sottotensione. Il valore deve sempre essere un multiplo di 25, ovvero 4100, 4125 e così via.

Frequenza massima - il valore di frequenza massima, al raggiungimento del quale, uno qualsiasi dei CCX completerà il processo di overclock o undervolt. Il valore deve sempre essere un multiplo di 25, ovvero 4100, 4125 e così via.

Tensione di riferimento - il valore di tensione al quale verrà eseguita l'accelerazione o la sottotensione. Passaggio 6 mV. Il sistema di protezione regola automaticamente questo valore in modo che il processore riceva sempre solo i comandi corretti.

Vorrei attirare l'attenzione dei proprietari di processori Ryzen 5 3600XT, Ryzen 7 3800XT e Ryzen 9 3900XT che una tensione superiore a 1250 mV può causare BSOD durante il funzionamento CTR. Sconsigliamo temporaneamente di superare questo valore.

Periodo di polling - tempo di polling del sensore (temperatura, tensione, frequenza e così via). Inoltre, questo valore determina la velocità di reazione del sistema di protezione CTR. Il sistema di protezione funziona dal momento in cui il programma viene avviato fino al momento in cui termina. Il suo scopo è monitorare tutti i processi che avvengono durante il CTR e, in tal caso, arrestarsi automaticamente e avvisare l'utente.

Temperatura massima - il valore di temperatura al quale il sistema di protezione interromperà tutti i processi che avvengono nel CTR.

PPT massimo, EDC massimo, PMS massimo - consumi e valori di corrente, che si riferiscono anche alle impostazioni del sistema di protezione. Quando viene raggiunto uno dei valori, tutti i processi CTR verranno interrotti. Attenzione, questi valori non sono PBO e non influiscono sulle prestazioni del sistema.

Test CB20 - un interruttore che consente all'utente di abilitare o disabilitare il test Cinebench R20. Questo test ha lo scopo solo di valutare l'overclock o l'undervolt.

Al vassoio - l'attivazione consente di ridurre a icona la finestra CTR nel vassoio.

Profilo di caricamento automatico con OS - caricamento automatico del profilo di overclock o undervolt all'avvio del sistema operativo. È possibile attivarlo solo dopo che l'utente ha salvato il profilo. Si noti che all'utente verrà richiesto di creare un profilo solo al termine del processo di overclock / undervolt.

Appena sotto il gruppo Impostazioni si trovano i pulsanti di controllo.

ClockTuner per Ryzen Funzionalità Descrizione

Pulsante ENTRA IN serve per avviare il processo di overclock o undervolt (a seconda delle impostazioni utente selezionate).

Pulsante DIAGNOSI progettato per valutare il potenziale energetico del processore. Il risultato del lavoro sono le informazioni nel registro e la regolazione dei valori iniziali. Non richiede alcuna impostazione da parte dell'utente. Deve essere utilizzato prima di premere il pulsante START.

Pulsante STOP - arresto immediato di tutti i processi.

Pulsante CREA E APPLICA IL PROFILO - consente all'utente di registrare / sovrascrivere i risultati di overclock o undervolt nel profilo. Diventa attivo solo dopo che il CTR ha completato con successo l'overclock o l'undervolt. Inoltre, il pulsante CREA & APPLICA PROFILO attiva automaticamente il caricamento del profilo all'avvio del sistema operativo.

Pulsante MODIFICA PROFILO - consente di modificare un profilo esistente o di crearne uno manualmente senza lunghi esperimenti (ovviamente, a proprio rischio e pericolo).

Pulsante RESET PROFILO - ti permette di cancellare tutte le informazioni che si trovano nel profilo.

Il pulsante freccia circolare serve per il riavvio immediato del sistema. Diventa attivo solo in una situazione in cui il sistema di protezione CTR non può risolvere il problema da solo.

Sotto i pulsanti funzionali si trova la barra di avanzamento. E per visualizzare le informazioni su tutte le azioni, c'è un registro.

ClockTuner per Ryzen Funzionalità Descrizione

Nell'angolo in alto a destra è presente un pulsante arancione che permette di copiare in un click tutti i dati presenti nel log. Inoltre, i dati di registro vengono scritti nel file di testo ctr_log.txt.

Efficienza energetica - contiene i dati del rapporto di frequenza relativo alla tensione attuale. Più alto è il risultato, meglio è.

ClockTuner per Ryzen Funzionalità Descrizione

La scheda successiva, che visiterai spesso, ha il titolo BENCHMARK.

ClockTuner per Ryzen Funzionalità Descrizione

Contiene i risultati del test Cinebench R20 ottenuti prima della messa a punto (Questo sistema - Predefinito) e dopo la messa a punto (Questo sistema - Sintonizzata). Inoltre in questa scheda è possibile trovare informazioni sul sistema su cui sono stati ottenuti i risultati.

Ti piace questo articolo? Condividi con gli amici:
Torrent4you
Aggiungi un commento

;-) :| :x : Twisted: :Sorriso: :shock: : triste: :Rotolo: : Razz: : Oops: :o : Mrgreen: : Lol: : Idea: : Grin: :il male: : Cry: : Cool: :freccia: : ???: :?: :!: